Comune di Sarego (VI): un nuovo splendore per la sede municipale!

Il Comune di Sarego, in provincia di Vicenza, ha recentemente concluso i lavori di restauro conservativo delle facciate e della copertura della sede municipale. Un intervento volto a valorizzare il patrimonio architettonico del paese.

Il progetto di ristrutturazione

I lavori hanno interessato l’intero edificio, dalla copertura alle facciate. La copertura è stata completamente rinnovata con la demolizione e la sistemazione del manto di copertura, l’impermeabilizzazione con guaina ardesiata e la posa di nuove tegole in cemento. Sono state inoltre installate nuove grondaie per migliorare il deflusso delle acque piovane.

Le facciate sono state oggetto di un accurato restauro conservativo, con la realizzazione di lavori di intonacatura e tinteggiatura esterna. Un’attenzione particolare è stata dedicata alla pulizia e al restauro dei disegni floreali sottocornice e dello stemma comunale, elementi decorativi che rappresentano un prezioso patrimonio storico-artistico.

Un edificio che rinasce nella sua bellezza: L’intervento di restauro conservativo ha permesso non solo di migliorare l’aspetto estetico, la nuova copertura e le nuove grondaie garantiscono una migliore protezione dall’acqua e dall’umidità, mentre l’utilizzo di materiali isolanti ha contribuito a mantenere nel tempo l’edificio.

Un impegno per la valorizzazione del territorio: Il restauro conservativo della sede municipale rappresenta un segno tangibile dell’impegno di Bezzegato nella valorizzazione del Comune di Sarego. Un intervento che contribuisce a preservare il patrimonio architettonico del paese e a renderlo più bello e vivibile per i cittadini.

Il riassunto dei lavori:

  • Demolizione e sistemazione del manto di copertura mediante impermeabilizzazione di guaina ardesiata
  • Fornitura e posa di nuove tegole in cemento
  • Fornitura e posa di nuove grondaie
  • Lavori di intonacatura
  • Lavori di tinteggiatura esterna
  • Pulizia e restauro dei disegni floreali sottocornice e dello stemma comunale

Conclusione: Il restauro conservativo della sede municipale di Sarego è un esempio virtuoso di come sia possibile coniugare la tutela del patrimonio storico-artistico con le esigenze di efficienza energetica e sostenibilità ambientale. Un intervento che rappresenta un modello da seguire per altre amministrazioni locali.

Scroll to top